Chimica verde

Manica, rispetta la natura e chi la coltiva.

Sviluppare, ricercare, controllare e produrre secondo i principi della chimica verde è un impegno quotidiano. Manica opera nel mercato degli agrofarmaci con regole precise: bassa impronta carbonica, prodotti solvent free, assenza di sostanze tossiche e pericolose. Ciò significa praticare una difesa realmente sostenibile in agricoltura e lavorare con responsabilità per ridurre il più possibile la quantità e l’impatto delle sostanze impiegate incrementandone l’efficacia. Noi crediamo che chi semina rispetto raccolga futuro e che un ambiente più sano e più pulito rappresenti la prospettiva migliore per le nuove generazioni. Nella nostra natura c’è la certezza dei fatti. Una scelta preziosa ed ecologica che rispetta la natura e chi la coltiva.

Un forte impegno per ridurre le emissioni di anidride carbonica che prevede l’analisi delle emissioni di CO2 per ogni fase di produzione.

Manica utilizza solo rame rigenerato 100% italiano che viene riciclato e avviato a una nuova fase di vita, abbattendo i costi ambientali di trasporto ed estrazione.

La scelta dei coformulanti Manica è basata sulla ricerca di materiali dal minimo impatto ambientale, a bassa tossicità, di origine naturale e di provenienza sicura.

processo produttivo
responsabile

Negli stabilimenti Manica ogni spreco è minimizzato e sono intraprese diverse forme di risparmio energetico e controllo delle emissioni:

  • 3500 mq di pannelli solari
  • Estese coibentazioni degli impianti per il risparmio del calore
  • Raccolta differenziata dei rifiuti
  • Riduzione dello sfruttamento delle riserve idriche
  • Monitoraggio delle emissioni liquide e aeriformi con metodi strumentali
  • Formazione continua del personale sui temi della sicurezza e dell’ambiente.

Nel corso del 2015 l’azienda ha sostenuto un grande investimento nella sostituzione di tutte le vecchie coperture in cemento amianto riqualificando tutti i capannoni.

confezione politainer

Bordoflow new e molti prodotti Manica in formulazione liquida sono distribuiti nell’innovativa ed esclusiva confezione “POLITAINER”. Questo packaging consente di ridurre del 60% il peso della plastica rispetto ad una tanica normale da 10 litri; inoltre il cartone pulito, che racchiude la tasca in plastica è totalmente riciclabile e smaltibile. Una volta utilizzato il prodotto, la tasca interna si risciacqua agevolmente ed essendo trasparente è facile notare eventuali residui di agro farmaco al suo interno, adempiendo così ai requisiti di legge. Lo smaltimento della tasca va poi fatta secondo la legge nei centri specializzati ma è semplice ed economica, sia in termini di peso che di volume: le tasche vuotate si possono facilmente impilare e racchiudere in un grande sacco a differenza delle tasche rigide. Il politainer pesa come un sacco di carta da 10 kg di poltiglia WG/PB. Il prodotto in politainer risulta avere un bassissimo impatto in termini di impronta carbonica, appunto grazie alla riduzione della plastica. La confezione politainer è veramente eco-friendly!

politainer

efficacia prodotto

La tecnologia sviluppata da Manica di micronizzazione e di microgranulazione ci permette di ottenere prodotti con  performance di efficacia maggiori. Diamo più valore a una materia preziosa come il rame; significa che a parità di dosaggio i prodotti Manica sono più performanti e quindi più efficaci anche grazie alla loro adesività sulla pianta. Ad esempio il prodotto Bordoflow New, nella confezione politainer, è stato vincitore del Premio Stewardship 2012 di Federchimica nella categoria delle piccole e medie imprese.

task force rame

Manica è socio fondatore dal 1991 della European Union Copper Task Force, l’associazione a cui partecipano circa 12 aziende produttrici di prodotti a base rame e che sostengono la difesa del principio attivo rame in agricoltura all’interno dei Paesi dell’Unione Europea nell’ambito della direttiva 91/414/Cee oggi 1107/09. Il lavoro svolto dalla Task force ha portato all’inserimento dei prodotti a base di rame in Annex I nel gennaio 2009. Le forme di rame incluse sono: idrossido di rame, ossicloruro di rame, poltiglia bordolese (solfato di rame neutralizzato con calce), ossido rameoso e solfato tribasico.
La task force europea si riunisce regolarmente per rispondere alle domande della autorità competenti per la ri-registrazione del rame e indicare soluzioni per un uso sostenibile dei prodotti a base di rame in agricoltura.
Tutti gli agrofarmaci Manica sono quindi registrati presso il Ministero della Salute e sono supportati da diversi tipi di studio e di prove di efficacia in campo che determinano le dosi di etichetta da utilizzare.
Si raccomanda quindi di evitare l’uso improprio di prodotti a base di rame venduti come concimi ma con dosi e colture simile a quelle dell’agrofarmaco che non hanno però passato il costoso e lungo iter registrativo presso il Ministero. Si ricorda infine che, come da circolare del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il solfato di rame e l’ossicloruro di rame sconta sempre l’aliquota del 10%.

Download area

Iscriviti alla newsletter

Condizioni

Questo sito utilizza cookie rispettando la natura e chi la naviga. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi