Infotec

Torna alla lista news
19.02.2020 / Fiere / Eventi

Stappa il futuro della Vite: presentati i risultati delle prove in campo di Limocide

Cento agronomi delle più importanti cantine d’Italia sono stati ospiti di Manica negli splendidi locali delle Cantine Bertani, casa vinicola nel cuore della Valpolicella.

Durante la serata sono intervenuti per Manica Spa: Giulia Manica, General Manager; Michele Manica, responsabile Ricerca e Sviluppo; il direttore commerciale Giovanni Tiglio e il responsabile tecnico agronomico Rolando Del Fabbro.

Invitati speciali: Maxime Le Moing, responsabile tecnico di Vivagro, che ha presentato le caratteristiche di Limocide, il nuovo fungicida-insetticida a base di olio essenziale di arancio,  e le prove in campo svoltesi in Francia e l’export manager Alan Petersen, con cui Manica collabora per la commercializzazione in Francia dei propri prodotti rameici.

Agrofarmaci naturali, coadiuvanti green e no cross contamination: la filosofia Manica

Obiettivo dell’evento raccontare la filosofia dell’azienda, sempre più orientata all’agricoltura bio, e i nuovi prodotti in catalogo. In particolare, grazie agli investimenti in Ricerca & Sviluppo, alle nuove tecnologie produttive – linee dedicate e indipendenti che eliminano il rischio di cross contamination – e all’impiego di coadiuvanti green, i prodotti Manica rispondono alle attuali esigenze di un mercato attento alla sostenibilità.

Limocide: fungicida-insetticida naturale contro erinosi e cicadellidi

In special modo, poi, si è parlato del nuovo Limocide. Questo fungicida-insetticida è un prodotto di contatto con un meccanismo di azione fisico: rompe la parete cellulare, facendola seccare, agendo sui fosfolipidi della membrana cellulare. Un meccanismo che permette di essere efficace su micelio fungino, sulle spore e sulla cuticola di insetti a “corpo molle”.  Le prove svolte in Francia, infatti, hanno evidenziato anche l’efficacia di Limocide a protezione della vite dagli attacchi da erinosi e cicadellidi (uso in corso di registrazione in Italia).

 

Vite: fungicidi rameici e prodotti a difesa del grappolo

Il tema della protezione della vite era già stato al centro del partecipato convegno: “Peronospora della vite, strategie 4.0 per la difesa sostenibile” , organizzato dall’Informatore Agrario nell’ambito di Fieragricola 2020.

L’intervento di Manica, inserito nel contesto della due giorni Stappa il futuro della Vite, era volto ad illustrare l’importanza strategica del rame in agricoltura, oltre all’efficacia dei fungicidi rameici antiperonosporici in abbinamento a soluzioni nuove e prodotti naturali, come il già citato abbinamento con Limocide e l’innovativo Manamid, formulato a base di  Ciazofamide dedicato alla difesa del grappolo.

Iscriviti alla newsletter

Condizioni

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi