Infotec

Torna alla lista news
12.05.2020 / Consigli tecnici

Per la protezione di vite, pomodoro e patata c’è Manamid

La peronospora è un fungo infestante che può compromettere gravemente le coltivazioni orticole, in particolare pomodoro e patata,  di non facile trattamento soprattutto nel biologico dove l’uso del rame è consentito solo a basso dosaggio.

Nell’ ambito della ricerca che Manica conduce sugli agrofarmaci idonei alla difesa integrata, è nato Manamid 100 SC un innovativo fungicida contro la peronospora della patata, pomodoro e vite.

Manamid contiene 100g/l di ciazofamide pura, molecola rappresentante dei Cianoimidazoli (gruppo FRAC C4) che agisce preventivamente e per contatto.

Valido alleato per la prevenzione delle peronosporacee, Manamid esplica la sua attività a livello del complesso mitocondriale III, fissandosi sulla faccia interna del citocromo b.

Questa patologia può arrecare gravi danni ed è perciò fondamentale utilizzare il metodo più efficace per contrastare preventivamente la peronospora, in linea con le direttive del PAN che indica di  privilegiare formulati a basso impatto come, appunto, Manamid il quale contiene coformulanti green altamente performanti che permettono una classificazione del prodotto estremamente favorevole.

Come si usa nello specifico Manamid 100 SC?

Sulle colture di patata e pomodoro possono essere fatte fino a 6 applicazioni: 2-3 trattamenti durante le fasi iniziali di sviluppo in miscela con prodotti multi sito, come il rame, o sistemici e altri 2-3 trattamenti durante la fase di sviluppo dei tuberi (patata) o dei frutti (pomodoro), in miscela con citotropici a basso residuo (ad es. Vitisan WG).

Manamid è efficace anche per la peronospora della vite

Su vite possono essere fatte fino a 4 applicazioni. Il posizionamento e la protezione ottimale si ottengono a partire da piena fioritura e post fioritura. In caso di tempo molto instabile, il prodotto può essere utilizzato fino all’invaiatura per preservare il grappolo da infezioni di peronospora larvata. È consigliabile miscelare il prodotto con un fungicida multisito (ad es. rame) oppure alternarlo con prodotti a differente meccanismo di azione.

Inoltre, Manamid ha un’eccezionale resistenza al dilavamento: già dopo un’ora dall’ applicazione il prodotto si fissa alle cere delle foglie e dei frutti, garantendo un’ottima protezione. Una volta applicato può resistere fino a 50 mm di acqua, in base all’intensità delle piogge, soprattutto su orticole.  Infine, si è dimostrato selettivo su tutte le colture e le varietà testate e sugli insetti utili come  pronubi e acari predatori, pertanto è particolarmente indicato durante la fioritura del pomodoro.

Scarica la nota tecnica di Manamid

 

 

Iscriviti alla newsletter

Condizioni

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi