Home > News > Consigli tecnici > Nutrire e proteggere grano duro e tenero in spigatura
27-04-23 /

Nutrire e proteggere grano duro e tenero in spigatura

La spigatura è la fase più delicata per il frumento italiano. Numerose patologie, fra cui la temutissima fusariosi, sono in agguato e le condizioni metereologiche poco stabili a causa dei continui ritorni di freddo, mettono a repentaglio la qualità del raccolto.

È bene quindi intervenire con prodotti naturali che aiutino il grano a superare questa fase critica.

Biofortificazione dei cereali con concimi biostimolanti.

Tiyati, concime liquido a base di boro e titanio, agisce in particolare nei processi di impollinazione e fecondazione della pianta. In particolar modo agisce come trasportatore di calcio, elemento essenziale per lo sviluppo delle colture. Grazie a Tiyati lo ione Ca++ viene traslocato direttamente all’interno dei pistilli, ciò contribuisce a:

  1. Aumentare il vigore dei granuli di polline;
  2. Aumentare la vitalità dei granuli di polline;
  3. Aumentare la resistenza del polline agli stress abiotici (in particolare alle basse temperature e alla siccità);
  4. Aumentare la produzione di polline;
  5. Aumentare l’adesione del polline allo stigma del fiore;
  6. Aumenta la germinazione del tubo pollinico.

Aumentando la qualità del polline e l’affinità dello stesso allo stigma si ha una migliore fecondazione e, di conseguenza, una maggiore resa.

Optysil è un bioforticante a base di ferro e silicio che incrementa le difese naturali della pianta agli stress abiotici. l silicio contenuto è direttamente assimilabile dalle piante e ha la funzione principale di rinforzare la parete cellulare. Infatti, il silicio forma una barriera protettiva nella struttura della pianta che:

  • Riduce dell’evapotraspirazione in condizioni di stress idrico e aiuta la pianta a trattenere l’acqua
  • Incrementa le difese naturali contro funghi e parassiti
  • Stimola l’assorbimento del fosforo e lo sviluppo dell’apparato radicale
  • Intensifica la fotosintesi in condizioni di scarsa luminosità

Per proteggere il grano contro fusariosi e afidi c’è Limocide, che quest’anno ha ottenuto l’uso emergenziale su grano.

 

Share this article

TwitterFacebookLinkedIn