Home > News > Consigli tecnici > Trattamenti primaverili per la difesa delle pomacee
14-05-21 / Consigli tecnici, Fiere / Eventi, Comunicazione, Novità Prodotti,

Trattamenti primaverili per la difesa delle pomacee

Maggio rappresenta il mese cruciale per la difesa delle pomacee.
Manica  è impegnata attivamente nella difesa di melo e pero, e sono molte le soluzioni che ha sviluppato e sta sviluppando.
Oltre ai classici prodotti rameici (OSSICLOR 35 WG in primis) da distribuire in post raccolta e pre-fioritura contro cancri rameali e ticchiolatura, Manica ha registrato dei prodotti specifici per la fase vegetativa.

BORDOFLOW NEW è la punta di diamante per la lotta alla ticchiolatura nei mesi primaverili ed estivi.
Con un dosaggio da 2 a 5 L/ha per ettaro, l’elevata selettività e la formulazione a pH neutro garantisce un’ottima efficacia preventiva.
Inoltre, Bordoflow New è rispettoso anche dell’ambiente in quanto ha la buffer zone più ridotta tra tutti i prodotti rameici.

Per aumentare l’efficacia di Bordoflow New nell’azione contro la ticchiolatura, è consigliata l’aggiunta di LIMOCIDE.
Da poco registrato su questo patogeno, Limocide ha un effetto sia stoppante che preventivo.
Miscelato ad un basso dosaggio di rame (200 g/ha) garantisce una perfetta protezione dal fungo e riesce a bloccare eventuali infezioni già in corso.
Limocide è inoltre registrato anche su oidio e psille. Al dosaggio dello 0,4% riesce a controllare entrambi i target.
Su pero Limocide è molto utile contro la psilla: oltre ad un effetto diretto sull’insetto, riesce anche a lavare la melata prodotta. Abbinato ad un insetticida tradizionale come abamectina, si riesce ad avere un’efficacia totale (100%).

Scarica la brochure

Un’importante new entry per il 2021 è ZOLFO FLOW MCT, zolfo in pasta fluida (670 g/l) efficace contro oidio. Dopo severi anni di test con molti enti locali, Zolfo flow si è dimostrato molto selettivo nei confronti anche di varietà sensibili come Golden delicious, dando così un’alternativa biologica ed efficace ai produttori.

Consulta la pagina

Share this article

TwitterFacebookLinkedIn