Home > News > Consigli tecnici > Trattamenti autunnali con ossicloruro di rame su frutticole e olivo
11-11-20 / Consigli tecnici, Fiere / Eventi, Comunicazione, Novità Prodotti,

Trattamenti autunnali con ossicloruro di rame su frutticole e olivo

L’ossicloruro di rame è un composto di ossido rameico e cloruro, usato come fungicida nel trattamento di svariate colture. Gli ossicloruri Manica si differenziano per le formulazioni: OSSICLOR 20 FLOW è liquido, mentre OSSICLOR 35 WG è in microgranuli dispersibili

Entrambi sono efficaci per i trattamenti autunnali su frutticole e olivo, ma OSSICLOR 20 FLOW è più facile nel dosaggio e aderisce meglio ai tessuti, siano essi foglie (olivo) o rami (drupacee in inverno). Inoltre, grazie alla GOMMA XANTANA, le particelle di rame resistono in maniera maggiore al dilavamento, consentendo così al prodotto di restare più tempo sulla pianta.

In particolare, gli ossicloruri sono efficaci sulle pomacee per prevenire numerose patologie come la Ticchiolatura, i Cancri Rameali, la Batteriosi e il Colpo di Fuoco; mentre sulle drupacee sono consigliati nei trattamenti pre-fioritura e di chiusura in difesa di Bolla, Corineo e Batteriosi.

Uso del rame per trattamenti post-raccolta dell’olivo

Ideale, poi, l’uso del rame per i trattamenti post raccolta dell’olivo. Infatti, la tecnica di raccolta meccanica provoca numerose ferite alla pianta, queste lesioni sono porticine d’ingresso favorevoli al batterio della Rogna che si sviluppa tra 4°C e 31°C e in presenza di umidità, facendo di novembre il periodo ideale per proliferare.

Per proteggere gli olivi dalle infezioni di Rogna, ma anche da altre malattie tipiche come l’Occhio di Pavone, Manica consiglia l’uso di Ossiclor 20 Flow in autunno e alla fine dell’inverno. Questo prodotto è miscibile con i più comuni fungicidi e insetticidi, in particolare con gli zolfi bagnabili e con i fertilizzanti fogliari, per tutte le informazioni sulle patologie trattabili potete scaricare la scheda tecnica

Share this article

TwitterFacebookLinkedIn